Archivio

Archivio Marzo 2007

Giornata "apatica"

30 Marzo 2007 17 commenti


Eh già… oggi è stata proprio una giornata apatica…
“che noia, che barba… che barba, che noia!”
Al lavoro non sapevo più cosa inventarmi per far passare le ore, è un periodo di stallo, che mi fa pesare ancora di più il fatto di dovermi alzare la mattina… che schifo…
Vabbè, adesso però sono fuori dalla prigione, ho il mio cucciolo accoccolato sulle gambe e posso guardare sorridendo al fine settimana, sperando che il tempo decida di essere clemente…
Sono di poche parole, forse si è capito, però ci tenevo a lasciare un pensierino per tutti Voi amici miei, che con i Vostri commenti rallegrate il mio mondo virtuale e riempite di gioia il mio cuore nel mondo reale…
Spero di tornare la sborona carica di adrenalina nel prossimo post, anche io mio preferisco così..
Baci a tutti… un bacio particolare va alla mia amica “cozza” che mi sopporta dai tempi della scuola e che oggi mi ha lasciato il suo primo commento :)

Categorie:Argomenti vari Tag: , ,

Per te commentatore anonimo…

30 Marzo 2007 14 commenti

Visto che non hai neanche le palle di lasciare un link per rispondere alle tue cattiverie, dedico a te, “caro” commentatore anonimo, questo idilliaco paesaggio animato, sperando che possa conciliarti solo sogni tranquilli..
Questo è quello che ti meriti, te lo dico dal profondo del… palo!

Image hosting

Image hosting

Prosegui la lettura…

15 minuti da Sborona :D

29 Marzo 2007 23 commenti


Musica a palla, vento in faccia, sole negli occhi e scooter lanciato a tutta velocità sono gli ingredienti della pozione magica che questa mattina mi hanno regalato 15 minuti da “sborona” (se non conoscete il significato di questa parola, riuscirete a capirlo leggendo il resto del post :-p)

Carmen lunedì sera mi ha prestato il suo lettore mp3, ho pensato subito di utilizzarlo durante il percorso casa/lavoro-lavoro/casa. Tengo il volume ad un livello tale da non essere un pericolo nè per me nè per gli altri e tale da garantirmi la possibilità di ballare mentre sono ferma al semaforo…
Stamattina però, il lettore mi ha proposto una serie di canzoni una più “tamarra” dell’altra… mi sono gasata a tal punto che durante il percorso mi sono messa a fare un garino con un tipo impedito su un CBR (la mia moto preferita)
Tutto è iniziato con “Who’s that girl” di Eve…
Who’s that girl?
(La, la, la, la, la, la, la, la, la, la, la)
Eve’s that girl
(La, la, la, la, la, la, la, la, la, la, la)
Who’s that girl?
(La, la, la, la, la, la, la, la, la, la, la)
Eve’s that girl
(La, la, la, la, la, la, la, la, la, la, la)

..ad ogni la, la, la, la mia testa non riesce a stare ferma, guido tra il traffico milanese delle 8.15 di mattina muovo il capo a tempo di musica e rido sotto al casco… sul finire della canzone, mi fermo ad un semaforo e mi affianca “rombando” un tizio su un CBR rosso e nero, bellissimo!!!!!!! Accellera da fermo per farmi capire che ce l’ha più lungo (scusate il termine, ma lo penso sempre quando vedo sti “sboroni”) ed io faccio finta di niente, so che la gara è persa in partenza visto che io sono a cavallo di un 50ntino… si vabbè è truccato, ma più di 75kmh non fa… Tengo d’occhio i colori del semaforo ed appena vedo che nella direzione opposta alla mia sta arrivando il rosso, comincio ad accellelarare e quando scatta il verde, parto aprendo a manetta l’accelleratore… e con mia grande sorpresa mi accorgo di essere in testa!!!!
Lo sborone con il CBR è rimasto indietro :D DDDDDDDDDDDDD
Il lettore cambia canzone: The dope show di M.Manson:
We’re all stars now in the dope show
We’re all stars now in the dope show
They love you when you’re on all the covers
When you’re not then they love another
They love you when you’re on all the covers
When you’re not then they love another

La mia droga è l’adrenalina in quel momento e la canzone mi gasa ancora di più… Sfreccio, ma ovviamente sulla distanza il CBR mi raggiunge, mi affianca e mi supera… però poi arriviamo ad un nuovo semaforo e la scena si ripete, io scatto e lui resta fermo (hihihih ma allora sei proprio impedito!) mi viene in mente Valentino con Gibernau nelle gare dell’anno scorso e sorrido mentre la voce di Manson mi entra nelle orecchie…
Il CBR mi raggiunge di nuovo, mi affinca e mi supera… altro semaforo… di nuovo fianco a fianco…
La canzone sta per finire ed in cuor mio spero che ne inizi un’altra bella “grintosa” per proseguire in quest’attimo di pazzia… Sono ferma al semaforo il tipo mi guarda sotto al suo casco firmato, io invece tengo lo sguardo fisso e lascio che lui veda solo le stelline rosa glitterate che ho attaccato con le mie manine, sul mio casco blu… Mi viene troppo da ridere… se sapesse che sono una donna :D DDDDDDDDD
Manson finisce di cantare, il semaforo sta per diventare verde, accellero e quando inizia: “Come with me” di Puff Daddy, capisco che ho la vittoria in mano, perchè adoro quella canzone, la A D O R O!!!!
Vedo davanti a me un vigile che segnala di rientrare sul viale principale perchè la corsia preferenziale è bloccata da un autobus fermo… Caos… Le macchine suonano impazzite, altri autobus sono fermi in attesa di poter passare e solo noi con “le due ruote” riusciamo a districarci in mezzo al traffico.. Io parto mentre P.daddy canta:
hear my cries
hear my calls
lend me your ears
see my fall
see my error
know my faults
time haults
see my loss
know im lacking
backtracking
where i met you
pistol packing
itchy finger
trigga happy
try and trap me
bad rap
wiretap me
backstab me
break the faith
fall from grace
tell me lies
time flies
close your eyes
come with me…

…Scatto come una saetta ed il tipo mi segue… da dietro… per l’ennesima volta… Il mio scooter è meno veloce, ma sicuramente è più agile e così mi infilo come un coltello nel burro caldo tra un autobus ed un auto e me ne vado, verso il traguardo… verso la vittoria!!!!!
come with me, AHHHHHHHHHHHHOOOOOOOOWWW
yeah i like this
come on
come on
yeah
turn me up, just turn me up
come on now, yeah

Lui, risentito, cerca di copiare le mie mosse, ma non è agile come me, quando riesce a superare le auto ferme si ributta nella corsia preferenziale, accellera come un pazzo, ma io ormai sono troppo avanti, lo vedo nello specchietto e mi viene in mente la scena di jurassic park dove si vede il T-REX che arriva veloce verso la jeep :D DDDD e come nel film la jeep riesce a scappare!!!!!!
Attraverso l’ennesimo semaforo sul filo del rosso e lui è costretto a fermarsi perchè arriva troppo tardi!!!!!!
come with me
uh huh yeah
uh huh yeah
uh huh yeah
uh huh yeah
uh huh yeah
uh huh yeah
uh huh yeah
come with me….

La canzone finisce proprio nel momento del massimo trionfo!!!!
Come dice Valentino:
CI VUOLE MANICO!!!!!
Ecco questi sono i miei 15 minuti da “sborona”, adesso avete capito cosa vuol dire vero?
Buona giornata a tutti, la mia è iniziata nel migliore dei modi!!!!
Una scarica di adrenalina al giorno, toglie il medico di torno!!!

Categorie:Argomenti vari Tag: ,

Sei arrivata…

27 Marzo 2007 52 commenti


“Clak clak”
Quando hai infilato le chiavi nella porta, ero al pc e stavo giocando online su lycos. Ho fatto un balzo dalla sedia e in un attimo mi sono tolta l’accappatoio e mi sono infilata nuda nel letto, dando volutamente, le spalle all’ingresso della camera.
Con le orecchie tese ho ascoltato i rumori provenire dalla sala, per capire cosa stessi facendo e più ascoltavo più la mia eccitazione saliva…
Hai salutato Morfeo sottovoce e dopo alcuni “rumori” che non sono riuscita ad interpretare, ho percepito chiari i tuoi passi… stavi arrivando da me..
Non mi sono girata, perchè volevo che fossi tu a parlare per prima…
Ti sei seduta sulla sedia ed il rumore dell’accendino mi ha fatto capire che ti eri accesa una sigaretta…
Sono rimasta immobile, fino a quando hai parlato: “Beh, non si saluta?” la tua voce era molto calda e sensuale… Mi sono girata e sono rimasta senza parole… eri così bella, così tremendamente eccitante…
Come avevo intuito eri seduta sulla sedia davanti al pc.
Camicia gessata completamente aperta sul tuo seno “liberato” da ogni indumento intimo e slip neri.
Le tue gambe aperte erano appoggiate sul letto, con le mani reggevi la sigaretta ed il portacenere e mi guardavi… mi guardavi con quello sguardo “porco” che mi fa impazzire… MI FA IMPAZZIRE!!
Prima di risponderti, ho deglutito, non avevo più una goccia di saliva in gola: “Buongiorno a te” …se vuoi giocare, giochiamo…
Mi hai chiesto come stavo, perchè anche quello faceva parte del gioco e mentre scambiavamo alcuni convenevoli, hai iniziato a toccarti…
Di solito quando ti parlo, ti guardo negli occhi, ma il movimento delle tue dita dentro agli slip mi distraeva, mi “costringeva” a guardare “lì”, lì dove agognavo essere…
Non mi hai permesso di toccarti subito, mi hai detto che potevo solo guardare… Io cercavo di sfiorarti, con le gambe, con qualche bacio, ma tu mi fulminavi con gli occhi, ogni volta, tutte le volte… Hai continuato per un pò questo tuo gioco “perverso” divertendoti a farmi eccitare con i tuoi movimenti e con il tuo sguardo, ma dopo un pò, la tua resistenza ai miei attacchi ha cominciato a vacillare…
Finalmente ti potevo toccare…
Finalmente ti potevo baciare…
Finalmente potevo fare l’amore con te…
Abbiamo passato un’ora abbondante nel letto, tra le coperte, sulle coperte, senza coperte… i nostri corpi nudi, attaccati e sudati si sono regalati momenti di piacere immenso, di puro godimento ed alla fine ci siamo ritrovate abbracciate, con il letto sfatto e tutti i peluches per terra… chissà come mai sono caduti dalla spalliera del letto!
Con calma ci siamo alzate ed abbiamo proseguito la nostra giornata insieme, abbiamo guardato la tv, mangiato un bel piatto di pasta e tante coccole sul divano. Nel tardo pomeriggio io sono andata un attimo al centro commerciale vicino a casa, per prendere due o tre cose da mangiare, quando sono tornata, pensavo di trovarti addormentata invece tu eri al pc a scaricare su itnues le canzoni gratis vinte con le bottigliette di cocacola… Ti ho chiesto se potevo controllare le mie aste su ebay… tu ti sei sdraiata sul letto per riposare un pò… Quando ho finito di controllare l’andamento delle offerte, mi sono alzata con l’intenzione di sdraiarmi vicino a te, per farti un pò di coccole, ma la tua posizione mi ha fatto pensare che finalmente era giunta l’ora della “merenda”.
Eri sdraiata a pancia in su, con le braccia dietro alla testa e le gambe aperte… Mi sono messa ai tuoi piedi, ho iniziato a baciarti le caviglie, i polpacci, le cosce finchè non sono arrivata alla tua “fonte” e quando ho capito che il tuo “non reagire” era solo un chiaro invito a proseguire quello che stavo facendo, ho continuato con le carezze e con i baci, finchè abbiamo fatto l’amore ancora… ancora… ancora… ed ancora… con la stessa passione ed intensità di poche ore prima… e di nuovo alla fine ci siamo ritrovate abbracciate, con il letto da sistemare :p
Peccato che verso le 20.00 sei tornata a casa, perchè dopo “la colazione e la merenda” un bel “dopocena” avrebbe contribuito a rendere perfetta questa giornata, che, per me, è già entrata nell’archivio dei ricordi indimenticabili!!!!
Alla prossima, cucciola…. ti aspetto :)

Categorie:Argomenti vari Tag:

Ti sto aspettando…

26 Marzo 2007 16 commenti


…ho fatto una bella doccia calda con un bagno schiuma al miele e cereali… ho spalmato tutto il mio corpo con una crema idratante che profuma di fresco… dopo aver chiuso la porta con due mandate, ho tolto le mie chiavi…
Ho fatto tutto quello che mi hai chiesto di fare tu, ieri sera..
…non vedo l’ora di sentire le tue chiavi nella mia serratura…
…mi infilerò subito nel letto, nuda, farò finta di dormire ed aspetterò che tu venga a svegliarmi, con i tuoi baci, le tue mani e la tua passione…
Fai presto…
Ti sto aspettando…

Categorie:Argomenti vari Tag:

Ho bisogno di un pò di tranquillità…

22 Marzo 2007 46 commenti


Sono appena tornata dall’ufficio del capo.
La settimana scorsa, mi ha informata, a giochi già fatti, che il mio nome insieme a quello di altri 3 colleghi è stato proposto ad un capo di una nuova struttura per scegliere uno di noi da portare nel suo organico.
Non ho preso bene la notizia, perchè con tutti i problemi che ho in questo periodo, il pensiero di cambiare totalmente ambiente di lavoro, proprio non mi va giù.
Non ho la testa, non ho voglia.
Stamattina parlando con alcuni colleghi ho scoperto che il mio capo sta facendo dei cambiamenti nel nostro ufficio. In questi cambi di lavoro, ha coinvolto anche una delle colleghe che è stata proposta per il trasferimento ed in più un’altra delle 4 candidate potrebbe risultare incedibile se un altro collega dovesse andare in pensione a fine giugno.
Morale? Il pensiero che 2 delle 4 persone fossero “già salve” per esigenze lavorative, mi ha mandata in crisi, ho iniziato a pensare che la persona fosse già stata scelta… e mi sono sentita con gli scatoloni per il trasloco già imballati e pronti per la spedizione.
Così sono andata dal capo, gli ho parlato con il cuore in mano…
Gli ho chiesto di poter restare qui, perchè anche se il lavoro che faccio non mi piace (ovviamente a lui questo non l’ho detto) tutti gli automatismi che ho acquisito in questi anni mi permettono di gestire la giornata senza troppe complicazioni, con una certa tranquillità.
Un cambiamento in questo momento sarebbe nocivo per la mia salute mentale, lo so, perchè mi conosco…
Perchè il peso delle preoccupazioni che sto portando sulle spalle in questo periodo, per motivi di salute, per motivi economici, per problemi di cuore, è già un fardello grosso da portare, se il bagaglio dovesse aumentare non so proprio se sarò in grado di camminare ancora dritta…
…non lo so proprio..
Il mio capo mi ha ascoltata, ovviamente non può ritirare la mia candidatura, mi ha detto di andare a fare il colloquio e di parlare con il nuovo (possibile) capo come ho fatto con lui, spiegandogli la mia situazione per filo e per segno…
“comunque stai tranquilla, nessuno ti punta il coltello alla schiena, se non vuoi andare, puoi rifiutare la proposta”
Queste parole dovrebbero tranquillizzarmi, ma in 15 anni di azienda ne ho sentite e viste troppe per poter credere ciecamente alle sue parole… qui dentro, siamo solo matricole, e se il mio numero dovesse piacere al nuovo capo, chi potrebbe fermarlo? mah…
In questi giorni non faccio altro che sperare… sperare…… sperare….. sperare….. sperare…. sperare…. sperare…. sperare…. sperare… sperare… sperare…. sperare…. sperare…. sperare…. sperare… sperare…. sperare…. sperare… sperare….
Sperare che tutto torni presto ad assumere colori e sfumature diverse…

… e se io..

21 Marzo 2007 20 commenti


…smettessi di fumare?

In questi giorni sto pensando seriamente di prendere questa decisione.
Oggi, in pausa pranzo, sono passata davanti al tabacchi vicino alla mia sede di lavoro e quando sono stata lì lì per entrare ho tirato dritto, senza comprare il mio pacchetto quotidiano di Philip Morris Blu.
E’ vero che non ho ancora finito quello vecchio, infatti ho già fumato 3 sigarette da quando sono rientrata, ma, non so come dire, tutte e tre le volte mi sono sentita strana, come se stessi facendo un qualcosa che non mi piace più… potrebbe essere un buon inzio!

Certo, non so cosa farò stasera, quando non compro il pacchetto nella pausa pranzo lo faccio SEMPRE mentre porto a spasso morfeo, nel nostro percorso giornaliero passo davanti a due tabacchi.. mi chiedo se stasera, riuscirò a resistere alla tentazione di entrare e comprarmi “il solito” (ormai il signore dietro al bancone quando mi vede, mi chiede “uno o due pacchetti oggi?”)
Per come mi sento adesso, credo proprio di si, anche perchè le motivazioni che mi hanno portata a pensare di smettere di fumare sono state varie.
In primis, e sembrerò venale, ma è la verità, mi pesa sempre di più il fatto di sborsare 4 euro per un pacchetto di sigarette, visto i problemini (ini) economici che ho, poter risparmiare quei 30 euro alla settimana, che fanno 120 euro al mese per un totale annuo di 1460 euro sta diventanto un’ottima motivazione!!!!
Se ci aggiungiamo poi tutto quello che potrei guadagnare in salute e fiato, mi chiedo perchè sono ancora qui a pensarci….
eh… ci sto pensando perchè NON E’ COSI’ FACILE decidere di SMETTERE DI FUMARE, così, di punto in bianco.
Mio papà ce l’ha fatta, anni fa… Ricordo che un giorno è tornato a casa dal lavoro stanchissimo, non aveva voglia di uscire a comprare le sigarette così ha detto a me e mia madre “Da oggi non fumo più”.
Detto fatto, non ha più toccato una sigaretta in vita sua.
Che uomo, il mio papà :)
Spero di riuscire ad avere la sua fermezza.
Ho ancora 7 sigarette nel pacchetto…. voglio che diventino le ultime della mia carriera di fumatrice.
Ci riuscirò? mah… ai posteri l’ardua sentenza :D DDD

Categorie:Argomenti vari Tag:

Festa del papà… A U G U R I !

19 Marzo 2007 36 commenti


Dopo la festa che ho organizzato venerdì sono qui, oggi, a tirare le somme..

La visita del mio papi è andata abbastanza bene, per fortuna non ha sentito alcun dolore, anche se l’attesa di 1.30 prima di essere visitato, gli ha quasi fatto venire una crisi di nervi, per l’ansia e la tensione accumulata.. Però adesso è tutto passato, se va tutto come deve andare verrà contattato nel giro di 10/15 giorni per andare a ritirare l’esito, solo nel caso in cui ci sia qualcosa di urgente da segnalare, sarà contattato prima dall’ospedale…
Da oggi, ogni volta che suonerà il telefono mi partirà una coronaria…
Speriamo che nessuno telefoni prima della fine del mese…
SPERIAMO!!!!

Anche il tuo colloquio con l’assistente sociale è andato abbastanza bene, ci sono state notizie positive che lasciano ben sperare per la casa, lo sfratto ed anche la situazione economica… Io ovviamente terrò le dita incrociate tutto il tempo, affinchè questo periodo tremendo che stai vivendo finisca e lasci di se, solo un brutto ricordo.

La mia dose di fortuna richiesta nel GOOD LUCKY DAY mi ha portato a vivere un bel we con te… Un we che ci ha viste giocare, parlare, ridere, scherzare, fare l’amore, fare tutte quelle cose che Shinobu amava raccontare nel suo mondo, speranzosa… Sono stata proprio bene, questo lo devo dire, perchè mi piace passare il mio tempo con te, però tutto finisce qui… non elaboro, non spero, mi limito a vivere, che non è poco, no????

Quindi, tirando le somme dopo questa festa che ho organizzato quasi per caso, direi che è andato tutto bene… spero che anche per voi, amici miei, tutto sia andato per il meglio e che abbiate passato uno splendido we!!!!

Concludo con un AUGURIO SPECIALE PER TUTTI I PAPA’!!!
Per voi, una delle più belle canzoni che, a mio parere, sia mai stata scritta sul rapporto “padre e figlio”.

FATHER AND SONG di CAT STEVENS

Father
It’s not time to make a change,
Just relax, take it easy.
You’re still young, that’s your fault,
There’s so much you have to know.
Find a girl, settle down,
If you want you can marry.
Look at me, I am old, but I’m happy.

I was once like you are now, and I know that it’s not easy,
To be calm when you’ve found something going on.
But take your time, think a lot,
Why, think of everything you’ve got.
For you will still be here tomorrow, but your dreams may not.

Son
How can I try to explain, when I do he turns away again.
It’s always been the same, same old story.
From the moment I could talk I was ordered to listen.
Now there’s a way and I know that I have to go away.
I know I have to go.

Father
It’s not time to make a change,
Just sit down, take it slowly.
You’re still young, that’s your fault,
There’s so much you have to go through.
Find a girl, settle down,
if you want you can marry.
Look at me, I am old, but I’m happy.

Son
All the times that I cried, keeping all the things I knew inside,
It’s hard, but it’s harder to ignore it.
If they were right, I’d agree, but it’s them you know not me.
Now there’s a way and I know that I have to go away.
I know I have to go.

Categorie:Argomenti vari Tag:

GOOD LUCKY DAY

16 Marzo 2007 42 commenti


Oggi nel mio mondo si festeggia la giornata del GOOD LUCK.
Ci pensavo questa mattina, perchè, sono presenti nella mia vita, diverse persone a cui voglio rivolgere questo AUGURIO, dal profondo del cuore.

IL PRIMO GOOD LUCK è per il papino, ovviamente!
Tra meno di 2 ore si sottoporrà all’esame medico che dalla settimana scorsa ci sta facendo passare giornate di ansia tremenda…
Speriamo che vada tutto bene, anche se l’esito si saprà solo nei prossimi giorni e speriamo soprattuttto che non soffra più di tanto nel farlo… lo conosco il mio papino, forse perchè sono uguale a lui, si agita troppo e questo non agevola il compito dei medici… ma sono sicura che andrà tutto bene lo stesso… Terrò le dita incrociate per te, papino…
TI VOGLIO BENEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!

IL SECONDO GOOD LUCK è per TE… oggi hai un appuntamento con l’assistente sociale per il discorso dell’assegnazione della casa…
Ti auguro che tutto vada per il meglio, perchè sono sicura che risolvere questo problema, ti aiuterà a vedere con occhi diversi il tuo futuro.
Si, lo so, che la casa non risolverà tutto, ma credimi, sarà un grande passo avanti, per te e per la tua voglia di ricominciare.
Tieni duro, cucciola… Tieni duro…

IL TERZO GOOD LUCK è per la mia amica Barbara, ieri sera mi ha telefonato, mentre era in viaggio per Firenze, perchè ha deciso di andare a riprendere la sua ex per provare a ritornare insieme e cercare di ricostruire un rapporto che sembrava chiuso (definitivamente) l’anno scorso… Te l’ho già detto Barbara, anche se hai tutti contro, TU devi fare quello che ti senti di fare, senza pensare: “sto sbagliando” o “forse hanno ragione”
Non devi pensare a niente, se non a Te stessa…
Devi vivere, perchè questa è la tua vita e se anche ti dovessi accorgere di aver sbagliato, almeno potrai dire: “ci ho provato”.
Io ovviamente sono con Te, ti sono vicina e spero, con tutto il cuore, che la tua vita possa ritornare a splendere, perchè te lo meriti!!!!!

IL QUARTO GOOD LUCK è per me…
Non c’è un motivo, però sono sicura di meritarmelo :D DDDDDDDDDDDDD
Poi ieri ho ricevuto una mail da Tiscali, che mi annunciava l’inserimento del mio nuovo blog nella GALLERY e nei BLOG RACCOMANDATI…
Come posso non prenderlo come un INCORAGGIAMENTO per proseguire in questa “nuova” direzione? Si, questo good luck è tutto per me :D

IL QUINTO GOOD LUCK è per tutti gli AMICI ed AMICHE che passano da qui ogni giorno e che, con i loro commenti e le loro attenzioni rendono la mia vita più bella e più ricca di sentimenti positivi.
Comunque stia andando la tua vita AMICO o AMICA mia, questo GOOD LUCKY DAY è dedicato anche a te!!!!

Chi si unisce ai festeggiamenti? :D DDDDDD

Categorie:Argomenti vari Tag: ,

Buon Complemese YODA!

15 Marzo 2007 15 commenti


Ieri sono andata a trovare i cuccioli…
Non potevo mancare nel giorno del loro primo COMPLEMESE :D DD
Quando sono arrivata i piccolini stavano dormendo, solo uno stava passeggiando curioso tra i cuscini e le copertine di pile della cuccia, indovinate un pò chi era?
1..
2..
3….
ok, tempo scaduto, tanto lo so che avete già indovinato…
Si, si trattava proprio del piccolo Yoda!!!!!!
Sono rimasta un pò a guardarlo, mentre esplorava con i suoi occhietti ancora semichiusi e le zampette incerte, ma poi non ce l’ho fatta, l’ho preso in mano e me lo sono sbaciucchiato tutto :D DDDD
Lui inizialmente sembrava un pò spaurito, come se non capisse chi l’avesse distolto dal suo girovagare, ma quando ho iniziato a fargli le coccole sul pancino, mentre lo tenevo appoggiato al seno, ha iniziato a fare tutta una serie di espressioni dolcissime, che mi hanno ricordato molto il suo papà…
Gli parlavo e gli davo tanti bacini sul nasino, poi ad un certo punto ha inziato anche lui a darmi i bacini… mi sono sciolta….
Mi guardava e tirava fuori quel piccolo linguino rosa ogni volta che gli davo un bacetto… amoooooreeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee…
…già gli voglio un bene dell’anima….
Ieri poi non stavo neanche bene visto il pessimo umore causato dall’incubo che ho raccontato e lui, con le sue piccole attenzioni, probabilmente non volute, è riuscito a riportare un pò di gioia e di serenità nel mio cuore…
Se chiudo gli occhi sento ancora i suoi bacini sul naso, sulla bocca e sulle mani e l’effetto è sempre lo stesso… mi viene un’espressione da ebete e sento le mie labbra che abbozzano un mezzo sorriso di felicità…
Ancora un mese e sarai a casa Yoda, non vedo l’ora!!!!!!!!
Chiudo questo post facendoti

TANTI AUGURI DI BUON COMPLEMESE!!

Categorie:Argomenti vari Tag: , ,